Il Progetto

Premessa

I destinatari principali del progetto sono gli stessi cittadini bustesi, che troppo spesso non sono consapevoli della bellezza e dell’importanza dei luoghi in cui vivono. Il progetto mira ad indagare in che modo i cambiamenti degli edifici cittadini abbiano accompagnato l’evoluzione dell’identità dell’individuo e in che modo il modificarsi di questa abbia influenzato i cambiamenti del sistema architettonico. Nell’adempire alla sua funzione primaria, il progetto valorizzerà l’arte ed il valore architettonico di edifici e monumenti cittadini. Busto Arsizio infatti è tristemente celebre per il suo forte sviluppo industriale e tecnologico, ma troppo spesso le sue importanti peculiarità artistiche e culturali vengono dimenticate, sia dagli abitanti lombardi che dagli stessi cittadini bustocchi.

L’obbiettivo è quello di illustrare e rivalutare le preesistenti qualità del territorio bustese tramite il valore aggiunto della bellezza architettonica e l’armoniosita’ di spazi dei suoi elementi, senza sconvolgerne le particolari caratteristiche. All’interno del progetto assume un ruolo fondamentale la relazione tra industria e architettura del territorio, che si sono evolute di pari passo portando cambiamenti e trasformazioni negli edifici storici bustesi. Troppo spesso nella storia della città accade che i bisogni dettati dallo sviluppo industriale portino alla perdita delle bellezze architettoniche e delle caratteristiche distintive del territorio. Ogni volta che questo succede, il legame tra il cittadino e la sua città si indebolisce perdendo un fondamentale tassello della propria identità.

Presentazione

Il progetto si articola sulla base di un supporto web e mira ad illustrare tutte le principali particolarità architettoniche del territorio bustese, presentandone le caratteristiche tecniche ed utilizzandone l’esempio come punto di partenza per poter raccontare la storia e la cultura di grande valore per la piccola città di Busto, che assume sia un ruolo centrale nello sviluppo industriale lombardo, sia una posizione importante per ricchezza culturale, ponendosi tra le prime città della regione e seconda nella provincia varesina. La struttura in forma di sito web consente inoltre di arricchire l’esperienza del visitatore attraverso gli elementi multimediali e di rendere partecipi al progetto gli stessi cittadini o curiosi, tramite i consigli e gli interventi sul libro degli ospiti.

Nella sua opera di rivalutazione e valorizzazione, il progetto si focalizza sui cambiamenti e le rivoluzioni architettoniche avvenute nel corso dell’ultimo secolo e, nei casi in cui sono rilevanti, sulle trasformazioni avvenute fin dalla nascita della città. Per ogni edificio considerato, si raccontano le peculiarità storiche, le più importanti modifiche architettoniche, le modalità di utilizzo e di rappresentazione nell’immaginario collettivo dei cittadini, creando una sorta di mappa dell’identità dell’edificio e formando nel suo insieme un’ipotetica mappa identitaria dell’intera società bustese.

Nonostante il progetto sia destinato principalmente ai cittadini del territorio bustese, che nella maggior parte dei casi non sono per niente attratti dal proprio territorio e non conoscono minimamente la storia e le particolarità, esso potrà tuttavia portare visitatori e turisti esterni alla città, individuati nei segmenti di pubblico culturale interessati all’architettura tipica lombarda oppure alla storia dei piccoli centri cittadini regionali. Al centro del progetto vi è la necessità di ritrasmettere all’uomo bustocco il suo senso di appartenenza al territorio: spesso accade infatti che passeggiando, ad esempio, per il centro della città, vario e ricco di attrattive, i suoi cittadini non si curino minimamente dell’ambiente circostante e se interrogati non ne conoscano per nulla il valore, gli avvenimenti e i principali cambiamenti storici che lo riguardano. L’ambizione del progetto è inoltre quella di rivalutare l’immagine cittadina all’interno del sistema cognitivo locale: la città è infatti celebre nella zona per il suo importante sviluppo industriale e tecnologico, ma nell’immaginario collettivo si tende spesso a dimenticare o non considerare del tutto la sua ricchezza e centralità artistica.

I contenuti all’interno del progetto sono tratti sia da fonti internet che da interviste personali e ricerche effettuate in loco. Il progetto è ancora in fase di sviluppo e ad oggi sono citati solamente alcuni luoghi e monumenti selezionati tra i più importanti della città.

Annunci

2 Risposte to “Il Progetto”

  1. clara gennaio 14, 2013 a 4:59 pm #

    molto interessante 🙂

  2. Prova marzo 27, 2013 a 11:32 am #

    Mi sembra fantastico! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...