Cimitero Monumentale

27 Ott

Il Cimitero Monumentale si erge imponente nella zona periferica della città. Il suo progetto, dell’architetto Ercole Seves, ricalca il modello del cimitero monumentale milanese. Il suo valore artistico è fondamentale, in quanto esso racchiude al suo interno un numero impressionante di sculture ed edifici del ventesimo secolo.

In particolare, è necessario citare il Mausoleo Ottolini, appartenente alla famiglia proprietaria dell’ex cotonificio diventato oggi Museo del Tessile, che manifesta un artistico esempio del modernismo novecentesco, e la piramide Tosi-Xeconti, voluta dalla famiglia del pittore bustocco Arturo Tosi a cui oggi è dedicata l’omonima scuola.

Il cimitero è forse il monumento bustocco che conserva e comunica al meglio la sua importanza artistica. La sua posizione periferica rispetto al resto della città e lontana dai luoghi industriali ne favorisce l’attrattività anche per il cittadino stesso, che recandovisi non può fare a meno di restar colpito dalle sue opere moderne e dalla sua imponenza.

Cimitero Monumentale

Ingresso al Cimitero

Annunci

3 Risposte to “Cimitero Monumentale”

  1. Paolo dicembre 26, 2012 a 11:09 pm #

    Complimenti per il sito. A me risultava che Arturo Tosi fosse sepolto a Rovetta.

    • bustoarte dicembre 27, 2012 a 12:47 pm #

      Grazie, hai ragione. Correggo subito! =)

  2. Paolo gennaio 13, 2013 a 7:58 am #

    Tra l’altro, credo proprio che Seves fosse ingegnere, non architetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: