Archivio | luoghi RSS feed for this section

Cimitero Monumentale

27 Ott

Il Cimitero Monumentale si erge imponente nella zona periferica della città. Il suo progetto, dell’architetto Ercole Seves, ricalca il modello del cimitero monumentale milanese. Il suo valore artistico è fondamentale, in quanto esso racchiude al suo interno un numero impressionante di sculture ed edifici del ventesimo secolo.

In particolare, è necessario citare il Mausoleo Ottolini, appartenente alla famiglia proprietaria dell’ex cotonificio diventato oggi Museo del Tessile, che manifesta un artistico esempio del modernismo novecentesco, e la piramide Tosi-Xeconti, voluta dalla famiglia del pittore bustocco Arturo Tosi a cui oggi è dedicata l’omonima scuola.

Il cimitero è forse il monumento bustocco che conserva e comunica al meglio la sua importanza artistica. La sua posizione periferica rispetto al resto della città e lontana dai luoghi industriali ne favorisce l’attrattività anche per il cittadino stesso, che recandovisi non può fare a meno di restar colpito dalle sue opere moderne e dalla sua imponenza.

Cimitero Monumentale

Ingresso al Cimitero

Annunci

Centro Storico

27 Ott

Il centro storico di Busto Arsizio si articola attorno alle due piazze storiche San Giovanni e Santa Maria. Queste due piazze sono larghe, spaziose e ricche di negozi, locali ed edifici importanti. Lo stile architettonico degli edifici nelle due piazze rimanda allo sfarzoso stile barocco, sul modello di grandi città come Torino. Tra le due piazze principali, si estendono numerose vie strette che ospitano i negozi più ricchi e importanti della città, richiamando alla mente l’immagine dei vicoli di Praga.

La zona pedonale si articola ad est su un largo viale fino a piazza Trento, sul quale però l’architettura barocca bustese si alterna con edifici di moderna costruzione e negozi delle grandi griffe, mentre prosegue a sud fino al parco di Ugo Foscolo nelle sue molteplici vie caratteristiche. I suoi confini corrispondono al piccolo borgo che originariamente costituiva l’intera città. Attraverso l’appropriazione da parte delle griffe e l’edificazione di moderni palazzi, il centro storico oggi ha perso buona parte della sua identità originaria.

Centro Storico

Zona ovest del centro storico bustese